OPERAZIONE RIF. PA N. 2019-12819/RER APPROVATA CON DGR. 1887/2019 DEL 04/11/2019 COFINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO PO 2014-2020 REGIONE EMILIA-ROMAGNA

L’Addetto alle coltivazioni e gestione di impianti, macchine, attrezzature 4.0 è un operativo sul campo in grado di rilevare le condizioni del terreno e delle colture, e di intervenire nel modo più adeguato utilizzando macchine ed attrezzature avanzate.

La figura può trovare occupazione alle dipendenze di imprese agricole, cooperative o imprese contoterziste.

A chi è rivolto:

Persone in cerca di occupazione, residenti o domiciliate in Emilia Romagna, in data antecedente all’iscrizione, che abbiano assolto all’obbligo di istruzione e al diritto-dovere all’istruzione e alla formazione, preferibilmente in possesso di conoscenze informatiche di base, nonché patente categoria B.

Per gli stranieri, sarà inoltre necessario essere in possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità e possedere una discreta padronanza della lingua italiana (almeno livello A2).

Principali Moduli Didattici:
    Sicurezza alimentare e nei luoghi di lavoro
    Il settore agroalimentare: strategie aziendali nel contesto di filiera
    Fondamenti di tecniche agronomiche 4.0
    La salute dei suoli e delle colture
    Utilizzo macchine ed attrezzature 4.0
    Rilevazione e trasmissione dei dati
Durata:

Il percorso ha la durata di 360 ore, di cui 120 di stage. 

Selezione:

In caso di richieste superiori ai posti disponibili, si procederà ad una selezione basata su test psico-attitudinale e colloquio motivazionale

Costo:

Gratuito

Attestato:

Il percorso è declinato sulle UC 1 e 3 dello standard regionale “Operatore Agricolo”, con una curvatura sulle tecnologiche 4.0 applicate al settore agricolo.

Al termine del percorso, previso superamento del colloquio valutativo finale, sarà rilasciato il certificato di competenze inerente al citato profilo SRQ.